Il colore del Sole, Opera da Camera di Lucio Gregoretti – DVD

musica di Lucio Gregoretti – libretto liberamente tratto dall’omonimo romanzo di Andrea Camilleri – Opera da Camera in un atto – artista principale: Lucio Gregoretti

Direttore Gabriele Bonolis
Regia dell’Opera Cristian Taraborrelli

Personaggi e interpreti:

Caravaggio Massimo Odierna – Lena / Soprano I Cristina Neri – Celestina / Contralto I Anastasia Pirogova – Il giovane di piacere / Tenore I Daniele Adriani – Padre Superiore / Basso I Renzo Ran – Aloysio /Soprano II Claudia Nicole – La bardassa / Contralto II Natsuko Kita – Voce prima dell’incubo / Tenore II Jaime Canto Navarro – Voce seconda dell’incubo / Basso II Carlo Feola.

Organico Ensemble da Camera della Fondazione Teatro Comunale di Modena

Michaela Bilikova – violino / Claudio Castagnoli – viola /Paolo Baldani – violoncello / Fabio Bertozzi – clarinetto

Javier Adrian Gonzalez – fagotto / Benedetto Dallaglio – corno / Stefano Guiducci – percussioni / Francesca Pivetta – tastiera.

Regia video Giuseppe e Luciano Scali

«L’Opera è ispirata alla figura del Caravaggio, vissuta nel contesto di uno nuovo progetto di teatro musicale attraverso il testo omonimo firmato da Andrea Camilleri per Mondadori. Camilleri partecipa anche all’allestimento, in forma di un’azione in video condotta insieme a Ugo Gregoretti, storico protagonista del cinema italiano, che farà da cornice all’azione musicale sulla scena. Nell’opera si ricostruisce uno dei periodi più oscuri e burrascosi della vita di Caravaggio, quello da lui trascorso tra Napoli, Malta e la Sicilia tra il 1606 ed il 1608. Sul pittore pende una condanna alla decapitazione per l’omicidio di Ranuccio Tommasoni, avvenuto a causa di una discussione sorta durante una partita al gioco della pallacorda. L’artista è un uomo in fuga, perseguitato da mille ossessioni e condizionato da una fotofobia che lo costringe a vedere ‘il sole nero’ e a vivere le sue giornate nell’oscurità.»

Produzione 27 e 29 Ottobre 2017 Teatro Luciano Pavarotti di Modena

EMA Vinci service

Sound Designer: Giuseppe Scali – Sound Engineer: Marco Cardone – Operatori Video: Giuseppe Scali, Marco Cardone, Gemma Scali e Anita Azzi – Montaggio: Giuseppe e Luciano Scali; Color Correction: Luciano Scali

Costumi Angela Buscemi – Video Fabio Massimo Iaquone – Luci Alessandro Carletti

Data di Uscita 29.08.2018
Formato Principale DVD Altri Formati Album Digitale – Pubblicato Audio digitale – DVD di prossima uscita

2018 EMA Vinci records 40021 © EMA VinciEtichetta EMA Vinci contemporanea – Linea SIAE-Classici di Oggi • Genere – Contemporanea
WORLD PREMIERE RECORDING

Lucio Gregoretti Lucio Gregoretti si è formato al Conservatorio Santa Cecilia, dove è stato allievo di Bruno Cagli per la storia della musica e si è diplomato in composizione con Mauro Bortolotti. Ha seguito seminari di composizione con Luciano Berio e Ennio Morricone all’Accademia Musicale Chigiana e ha studiato direzione d’orchestra con Franco Ferrara e Giampiero Taverna. Ha ottenuto borse di studio ed è stato composer-in-residence presso varie istituzioni, tra cui la Aaron Copland House (New York, 2013), The MacDowell Colony (New Hampshire, 2005, 2006 e 2011), la Sacatar Foundation (Bahia, 2006), la Künstlerhäuser Worpswede (Germania, 2005), la Stiftung Künstlerdorf Schöppingen (Germania, 2002-2003). Ha insegnato composizione in vari conservatori italiani, è membro della European Film Academy e dal 2015 è presidente dell’Associazione Nuova Consonanza di Roma. Le sue opere teatrali sono state commissionate e rappresentate da istituzioni come il Teatro dell’Opera di Roma, il Teatro Massimo di Palermo, il Teatro Donizetti di Bergamo, il Theater Münster in Germania, il Salzburger Landestheater in Austria; la sua musica da concerto da istituzioni come l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, l’Accademia Filarmonica Romana, l’ORT Orchestra della Toscana, l’ensemble Sentieri selvaggi, i Chicago Chamber Players, la fondazione Music from Copland House di New York, e da numerosi ensemble e solisti di fama internazionale. Fin da giovanissimo si è dedicato anche alla musica applicata, ambito nel quale ha composto commedie musicali e musica per il cinema e per il teatro per un totale di circa un centinaio di produzioni, collaborando con registi quali Henryk Baranowski, Walter Manfrè, Marco Mattolini, Vittorio Pavoncello, Gigi Proietti. Più note, in tempi più recenti, le colonne sonore per i film di Pupi Avati (Il bambino cattivo, Il fulgore di Dony), Carlo Lizzani (Speranza), Margarethe von Trotta (La fuga di Teresa) e Lina Wertmüller (Francesca e Nunziata, Peperoni ripieni e pesci in faccia, Mannaggia alla miseria), componendo per quest’ultima in collaborazione con Lilli Greco. I suoi lavori sono editi da Suvini Zerboni e Rai Com e pubblicati su CD da CNI, Musicaimmagine, Rai Trade, Vdm. È uno dei figli della numerosa famiglia del regista Ugo Gregoretti.




DOCUMENTAZIONE 29 OTTOBRE 2017


La EMA Vinci service, dopo aver registrato la prova del 25 Ottobre e la prima del 27 Ottobre, oggi, 29 Ottobre, riprende la replica dell’Opera da Camera Il colore del Sole di Lucio Gregoretti.

Per un maggior dettaglio e precisione di ripresa lo staff che opera per le riprese video si avvale di due collaboratrici: Anita Azzi e Gemma Scali. Ricordiamo che Giuseppe Scali, oltre ad aver realizzato il  disegno del suono (regia della ripresa audio), oggi coordina le riprese video live, mentre Marco Cardone opererà come fonico di ripresa audio e in qualità di responsabile del progetto di allestimento di ripresa video.



DOCUMENTAZIONE Mercoledì 25 Ottobre 2017


Inizia la produzione del DVD con marchio dalla EMA Vinci records dell’opera da camera Il Colore del Sole di Lucio Gregoretti, su libretto liberamente tratto dall’opera omonima di Andrea Camilleri.
EMA Vinci service, per EMA Vinci contemporanea, registrerà le prove del 25 Ottobre (cablaggi, allestimento tecnico e verifica del progetto sonoro), la recita del 27 e quindi del 29 Ottobre.


L’opera è ispirata alla figura del Caravaggio, vissuta nel contesto di un nuovo progetto di teatro musicale, attraverso il testo omonimo firmato da Andrea Camilleri per Mondadori. Camilleri partecipa anche all’allestimento, in forma di un’azione in video condotta insieme a Ugo Gregoretti, storico protagonista del cinema italiano, che farà da cornice all’azione musicale sulla scena. Nell’opera si ricostruisce uno dei periodi più oscuri e burrascosi della vita di Caravaggio, quello da lui trascorso tra Napoli, Malta e la Sicilia tra il 1606 ed il 1608. Sul pittore pende una condanna alla decapitazione per l’omicidio di Ranuccio Tommasoni, avvenuto a causa di una discussione sorta durante una partita al gioco della pallacorda. L’artista è un uomo in fuga, perseguitato da mille ossessioni e condizionato da una fotofobia che lo costringe a vedere ‘il sole nero’ e a vivere le sue giornate nell’oscurità.

Opera in un atto liberamente tratta
dal Romanzo omonimo di Andrea Camilleri
Videointervista di Ugo Gregoretti ad Andrea Camilleri 
realizzata da Gianlorenzo Gregoretti

Commissione della Fondazione Pergolesi Spontini di Jesi
e della
 Fondazione Teatro Comunale di Modena

Personaggi e interpreti 
Caravaggio Massimo Odierna
Lena / Soprano I Cristina Neri
Celestina / Contralto I Anastasia Pirogova         
Il giovane di piacere / Tenore I Daniele Adriani
Padre Superiore / Basso I Renzo Ran
Aloysio / Soprano II Claudia Nicole Calabrese
La bardassa / Contralto II Natsuko Kita
Voce prima dell’incubo / Tenore II Jaime Canto Navarro
Voce seconda dell’incubo / Basso II Carlo Feola

Direttore Gabriele Bonolis
Regia, scene, drammaturgia video Cristian Taraborrelli
Costumi Angela Buscemi
Video Fabio Massimo Iaquone
Luci Alessandro Carletti

Ensemble da Camera
della Fondazione Teatro Comunale di Modena

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Posted by: admin on

Tag:, , , ,