Adriano Guarnieri

Adriano Guarnieri ha redatto numerose presentazioni dei propri brani per i programmi di sala delle relative esecuzioni; inoltre è autore della Prefazione alla seconda edizione del volume di Armando Gentilucci, Oltre l’avanguardia. Un invito al molteplice, Milano-Lucca, Ricordi-Lim, 1991 , pp. 9-12. La lettura critica comprende voci nelle maggiori enciclopedie – Dizionario Enciclopedico Universale della Musica e dei Musicisti (Appendice), The New Grove Dictionary of Music and Musicians 2001-2 (Paolo Petazzi), Die Musik in Geschichte und Gegenwart 2002 (Anna Maria Morazzoni) – ed i seguenti saggi: Rossana Dalmonte, A colloquio con Adriano Guarnieri, <>, 5-6, 1988. pp.47-58.

  • Armando Gentilucci, Oltre l’avanguardia. Un invito al molteplice, Ricordi-Unicopli, Milano 1991(1980)
  • M. Giorgi, “Adriano Guarnieri”, in Adriano Guarnieri. Catalogo delle opere pubblicate da G.Ricordi & C., Ricordi, Milano, 1995, pp. 3-4.
  • Enrico Girardi, Le dicotomie e i paradossi dell’opera di Adriano Guarnieri, “Civilta’ musicale” , IV/2, giugno 1990, pp.69-81.
  • Enrico Girardi, Adriano il padano, in ID., Il teatro musicale oggi. La generazione della post-avanguardia, Torino, De Sono- Paravia, 2000, pp. 43-60.
  • A. Guarnieri, contributo personale a M. Mollia, Autobiografia della musica contemporanea, Cosenza 1979, pp. 267-268.
  • A. Guarnieri, I sentieri del comporre, prefazione a Armando Gentilucci 1980, pp. 9-12.
  • A. Guarnieri, Compositore e poetica oggi, in “Musica/Realtà”, 41, agosto 1993, pp. 179.181.
  • A. Guarnieri, Una messa laica, in L’ora di la’ dal tempo. Momenti di spiritualita’ nella musica contemporanea, Ricordi, Milano, 1995, p.29.
  • A. Guarnieri, presentazione contenuta in Il pensiero e l’espressione. Aspetti del secolo Novecento musicale in Italia, Edizioni Teatro Alla Scala, Milano, 2001, p.126.
  • A. Guarnieri, Adriano Guarnieri su Guarnieri: una piccola autobiografia, in Medea di Adriano Guarnieri, Venezia 2002, pp.147-148.
  • F. Magnani, programma di sala per il seminario-concerto Una materia che canta: Pensiero, segno e suono della nuova cantabilita’, a cura di Adriano Guarnieri, organizzato da Associazione Nuova Musica e DAMS di Bologna, 22 maggio 1992.
  • M. Mollia, (a cura di ) Autobiografia della musica contemporanea, Lerici, Cosenza, 1979.
  • Anna Maria Morazzoni, La musica e lo spazio, in Figure dallo spazio, a cura di V. Loriga e G. Brusa Zappellini, Milano, Angeli, 1999, pp. 145-155.
  • Anna Maria Morazzoni, “L’errare di Medea”, in Medea di Adriano Guarnieri, Venezia 2002, pp. 55-56.
  • Luigi Pestalozza, Introduzione, dal programma di sala per Trionfo della Notte, Nuova Alfa, Bologna, 1987, pp. 11-15.
  • Luigi Pestalozza, “Il ‘Trionfo della Notte’ di Adriano Guarnieri”, in L’opposizione musicale. Scritti sulla musica del Novecento. a cura di R. Favaro, Milano 1991, p.163.
  • Paolo Petazzi, “Quare tristis di Adriano Guarnieri”, in L’ora al di la’ del tempo. Momenti di spiritualita’ nella musica contemporanea, Casa Ricordi, Milano, 1995, pp. 26-29
  • Paolo Petazzi, Dal materismo alla cantabilita’ materica: Adriano Guarnieri, in ID., Percorsi viennesi e altro novecento, Potenza, Sonus, 1997, pp. 217-239.
  • Paolo Petazzi, Liturgia e sacralita’ in musica, in AAVV. Programma di sala per la Passione secondo Matteo, Milano 2000, pp. 7-11.
  • Paolo Petazzi, 1. Un mondo onirico. Sul teatro musicale di Adriano Guarnieri prima Medea; 2 Visioni su Medea: a colloquio con Adriano Guarnieri, in Medea di Adriano Guarnieri, Venezia 2002, pp. 95-115.
  • Paolo Petazzi – Adriano Guarnieri, Colloquio con Guarnieri, in L’officina del teatro europeo, a cura di A. Grilli e A. Simon, 2 voll., Pisa, Edizioni Plus, 2001: II, Il teatro musicale, pp. 149-159.
  • Harry James Wignall, L’opera del Ventesimo secolo all’italiana, <>, XXIII, 1989, pp. 547-562; con il titolo Current Trends in Italian Opera, <>, 28/2, 1990, pp. 312-326.
  • Alvise Vidolin, “Il suono mobile”, in Con Luigi Nono, Casa Ricordi- La Biennale di Venezia, Venezia, 1983, pp. 42-47.
  • G. Zanarini, “Il divenire dei suoni. Stimoli sonori, elaborazioni percettive, costrutti musicali”, in Sonus, 5/1999.
  • Anna Maria Morazzoni, Ein Mythos in der Gegenwart: Medea wom Engagement von P.P. Pasolini zum Opera-Film von Adriano Guarnieri, in Opera kot socialni ali politicni angazma? (Oper als soziales oder politisches Engagement?), Ljubljana, 1991 pp. 81-90.
  • Emilio Corti- Andrea Gemiani, Compositore e poetica oggi: Colloquio con Adriano Guarnieri, <>, 41, agosto 1993, pp. 171-181.
  • Enzo Porta, Il violinismo di Adriano Guarnieri, <>, 4-5 1994, pp. 125-138.
  • Michela Garda, Conversazione con Adriano Guarnieri, <>, 4-5 1994, pp. 139-146.
  • Michele Girardi, Il teatro musicale in Italia fra il 1980 e il 1990, in L’opera negli anni Ottanta, atti del convegno internazionale di studi, Roma, IRTeM, 1998, pp. 122.132 (<>, 1996).
  • Anastasia Adriana-Lar, registrazione audio-video nella creazione musicale, dal reportage all’opera Medea. Università di Trento. Rel. Prof. Orcalli, A. Vidolin.
  • Amalia De Gotzen, Enhancing Engagement in Multimodality Environments by Sound Movements in a Virtual Space. Università di Verona, Artful Media Editor. Voce “Adriano Guarnieri”, in New Grove Dictionary of American Music, a cura di W. H. Hitchcock e S. Sadie, Macmillan, Londra-New York 1986, X, p. 481.
  • Emilio Corti e Andrea Geminiani, “Compositore e poetica oggi. Colloquio con Adriano Guarnieri”, Musica/Realtà, 41

(dal sito ufficiale)