17 Settembre 2021

Broadcast in diretta streaming della presentazione di “coro di sogni” di Reverie

Dopo il tuo sogno
E il nostro canto 

Con la stessa gratitudine di sempre
Sono felice di annunciarti il primo seme intangibile che dalla performance dello scorso 12 settembre ha preso vita

alla Palazzina Liberty Dario Fo e Franca Rame: 

è nato “coro di sogni

un disco con 146 tracce ovvero 146 sogni
il tuo
gli altri
i nostri
le memorie oniriche specchio delle vite di tutti

In anteprima:

QUI

In attesa dell’uscita il 4 dicembre e della presentazione virtuale di sabato 5 dicembre di cui ti giro l’invito

Ti aspetto e rose
A prestopoesia
tua Reverie



Sarà presentato sabato 05 dicembre 2020 
In occasione della Sedicesima Giornata del Contemporaneo

Sul canale YouTube di EMA Vinci Canticae

A moderare
Giuseppe Arnesano, giornalista e curatore indipendente,

Con la partecipazione di
Franco Guerzoni, arista
Raffaella Perna, storica d’arte, curatrice, docente all’Università degli Studi di Catania
Giuseppe Scali, fondatore di EMA Vinci records

e della stessa Reverie che trovandosi nella sua città natale
ha scelto come sede del suo intervento il Teatro di Vinci:
vuoto e simbolo della nostra attualità


La diretta sarà trasmessa sulle pagine ufficiali EMA Vinci
di You Tube e Facebook

Sabato, 5 Dicembre 2020 ore 11:00


Reverie coro di sogni

Un album d’artista con 146 tracce nate dai sogni del pubblicoIn uscita il 04 dicembre 2020 con EMA Canticae etichetta di EMA Vinci records.

A distanza di tre mesi dalla performance Sogno 2: The Sleeping Muse esce il 4 dicembre 2020 col supporto di EMA Vinci records l’opera di sintesi di Reverie:
coro di sogni, dall’omonimo titolo del format che, dallo scorso gennaio, ha permesso a tutti coloro che hanno preso parte a questo progetto d’artista di condividere le proprie memorie oniriche.

coro di sogni raccoglie 146 tracce audio: gli stessi sogni cantati a cappella e in viva voce dall’artista toscana durante la performance catartica e collettiva alla Palazzina Liberty Dario Fo e Franca Rame di Milano il 12 settembre 2020, in collaborazione con Fondazione Mudima.

Come afferma la curatrice Raffaella Perna, “Reverie lavora con la materialità della voce usata allo stato grezzo, come elemento plastico, corporeo, che mette in contatto l’esperienza fisica dell’artista con il vissuto onirico delle persone coinvolte. Scultura, performance vocale, attività onirica si fondono in un’opera concepita come processo conoscitivo collettivo”.

Mentre la tangibile “Musa dormiente” di Reverie (un volto in bronzo e innesti di natura) è stata l’incipit di questo percorso, coro di sogni è la prima delle due opere audio intangibili di sintesi ed è stata realizzata col desiderio di essere il più fruibile possibile in modo che ciascuno possa ascoltare il proprio sogno o i sogni di altri e riconoscersi in essi.

La seconda tappa prevede la realizzazione di un disco d’artista, con un ulteriore lavoro di sintesi, in tiratura limitata.

Si tratta quindi di un progetto complesso e di lunga gestazione che si rivela un importante riflesso della nostra attualità.




REFERENCE

Pagina Ufficiale della produzione (2020 EMA Canticae)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

×

Powered by WhatsApp Chat

× Messaggio Diretto