Duo Essentia

Alice Cortegiani clarinetti

Samuele Telari fisarmonica

Duo Essentia

Duo particolare, che permette però di esplorare repertori vastissimi: trascrizioni classiche, romantiche, impressioniste, colonne sonore, musica contemporanea e sperimentale. Fil rouge che lega gli esecutori è una costante ricerca, dunque, nelle possibilità tecniche e timbriche dei propri strumenti; la curiosità nello sperimentare il nuovo e rivivere l’antico; la volontà dunque di carpire l’ Essentia musicale.

Il duo, formatosi nell’Ottobre del 2015, ha già tenuto numerosi concerti in sale e rassegne concertistiche di rilievo come: Teatro San Carlo di Modena (G.M.I), Teatro Quarticciolo
( Roma), IUC – Istituzione Univarsitaria dei concerti, Fondazione Isabella Scelsi, Stagione concertistica Assoli, Conservatorio di Musica “Lucio Campiani” di Mantova, Auditorium Monteverdi per la stagione Mantova Musica, RomaTre Orchestra e molti altri.
Nel 2018, prendono parte al Festival Pergolesi-Spontini con un programma monografico di Alessandro Sbordoni e un altro con prime esecuzioni di Matteo Angeloni, Saverio Santoni e Marco Sinopoli.
Nel 2019 debuttano come duo al Festival Nuova Consonanza di Roma con première di Riccardo Santoboni e Giorgio Costantini. Sempre nel 2019 prendono parte alla pièce teatrale “Can You Heart Me”, per il Macerata Opera Festival e RomaEuropa Festival, con regia di Lorenzo da Ponte e Clio Saccà, con musiche di Marco Sinopoli. In occasioni del festival Desideria, organizzato dall’Accademia Filarmonica Romana, presentano un programma di inediti su testi di Pirandello, con musiche di Marcello Panni, Marcello Filotei, AlbinoTaggeo e Fabrizio De Rossi Re.
Il loro interesse e la loro attenzione verso i nuovi repertori li hanno portati a collaborare anche con altri compositori come Matteo D’Amico, Simone Cardini, Domenico Turi, Sofia Avramidou, Massimo Munari.

Dai Fujikura, dopo aver ascoltato Broken Shackle inciso nel CD Broken Shake (EMA Vinci Record) 2020

“Ero uno studente quando ho scritto questo brano e non avrei mai pensato si potesse registrare e suonare così. “

SAMUELE TELARI (Fisarmonica): Samuele Telari, vincitore del Arrasate-Hiria Competition (Spagna) nel 2018 e del “Premio Internazionale Città di Castelfidardo” nel 2013. Nel 2019 è stato selezionato per la rappresentanza internazionale da YCAT (Young Concert Artist Trust).Si è esibito in festival e sale da concerto come: Società dei Concerti di Milano, Royal Birmingham Conservatoire, Amici della Musica di Firenze, Cité de la Danse et la Musique (Strasburgo), Berlin Phliarmonie tra gli altri. Ha collaborato con orchestre, FORM, I Virtuosi Italiani e la State Hermitage Orchestra di San Pietroburgo. Nel 2017 è uscito il suo primo CD da solista LIMES (VDM Records), recensito da la Repubblica, IlSole24Ore, Suonare News, Avvenire, Piazza Verdi (Rai Radio 3). È docente di Fisarmonica presso i Conservatori “B.Maderna” di Cesena, “Gesualdo da Venosa” di Potenza e “”F.A.Bonporti” di Trento.

ALICE CORTEGIANI Nata a Rieti nel 1994, inizia lo studio del clarinetto all’età di 8 anni. Nel 2014 si diploma in Clarinetto con il massimo dei voti presso il Conservatorio “Santa Cecilia” di Roma, mentre nel maggio 2017 consegue la Laurea Specialistica di II livello in Musica da Camera con votazione 110/110 e Lode. Si perfeziona all’Accademia Nazionale di Santa Cecilia con Alessandro Carbonare, successivamente con Calogero Palermo, Fabrizio Meloni.

Musicista poliedrica e dalla personalità estroversa, il suo repertorio è vasto e caratterizzato anche

da una forte presenza di musica contemporanea, alla quale si dedica collaborando con numerosi compositori, contribuendo quindi alla formazione di nuovo repertorio per il clarinetto, con esecuzioni di première sia da solista che in formazioni cameristiche. La sua attività concertistica la vede esibirsi in importanti teatri e stagioni come La Biennale di Venezia, Cappella Paolina del Palazzo del Quirinale, Sala Petrassi e Sala Sinopoli dell’Auditorium Parco della Musica di Roma, Teatro dell’Opera di Roma, Auditorio Nacional de Musica de Madrid, Festival ArteScienza, EMUfest tra gli altri. E’ stata diretta da Direttori come Donato Renzetti, Bruno Aprea, Carlo Rizzari, Francesco Bossaglia, Matthieu Mantanus, Andrea Ceraso, Tonino Battista.

ENGLISH VERSION

Original duo that let the artists explore large repertories: classical, romantic, impressionists transcripts, sound tracks, contemporary and sperimental music. The connection between the performers is the will and research of new technical and timbrical possibilities of the instrumets: the curiosity in exploring the new and bring back to life the old: the desire to catch the musical Essentia.

The duo was born in 2015 and gave concerts in many festivals and concert halls: Teatro San Carlo di Modena (G.M.I), Teatro Quarticciolo ( Roma), IUC – Istituzione Univarsitaria dei concerti, Fondazione Isabella Scelsi, Assoli festival, Conservatorio di Musica “Lucio Campiani” in Mantova, Auditorium Monteverdi during Mantova Musica festival, RomaTre Orchestra among the others.

In 2018 they are at Festival Pergolesi-Spontini, playing a monographic program of Alessandro Sbordoni and an other with première by Matteo Angeloni, Saverio Santoni and Marco Sinopoli. In 2019 they make their debut as duo at Festival Nuova Consonanza, with première by Riccardo Santoboni and Giorgio Costantini. In the same year they take part in the theatrical performance “Can You Heart Me”, in Macerata Opera Festival and RomaEuropa Festival, directed by Lorenzo da Ponte and Clio Saccà and music by Marco Sinopoli.

During Desideria festival, organized by Accademia Filarmonica Romana, they play a completely new program, based on texts by L.Pirandello with music by Fabrizio De Rossi Re, Albino Taggeo, Marcello Filotei e Marcello Panni.
As they are very involved in the development of new repertories, they collaborated also with other composers like: Matteo D’Amico, Simone Cardini, Domenico Turi, Sofia Avramidou, Massimo Munari.

Dai Fujikura, about their recording of Broken Shackle – track of Broken Shake CD (EMA Vinci records) 2020
” I was a student when i wrote it, i could have never imagined this piece to be recorded like that, and played like that.”

SAMUELE TELARI (Accordionist): In 2018 Samuele won 1st Prize at the Arassate-Hiria Competition in Spain and in 2013 1st Prize in the Castelfidardo Competition in Italy. He was selected for representation by Young Classical Artists Trust (YCAT) in 2019. Highlights include recitals at the Societa dei Concerti (Milan), Royal Birmingham Conservatoire, Amici della Musica di Padova, Cité de la Danse et la Musique (Strasbourg) and Berlin Philharmonie. As soloist with orchestra he has premiered Enrico Blatti’s Concerto with the State Hermitage Orchestra in St. Petersburg and Galliano’s Opale with I Virtuosi Italiani. In 2017 he released his first CD LIMES to critical acclaim.Born in Spoleto (Italy), Samuele is accordion professor at the Conservatory ‘Gesualdo da Venosa’ in Potenza, ‘Bruno Maderna’ in Cesena and ‘F.A.Bonporti” in Trento.

ALICE CORTEGIANI (Clarinetist): Born in 1994, she began studying Clarinet at 8 years old. In 2014 she gratuated at Music Conservatory”Santa Cecilia” in Rome and in May 2017 she post-graduate in Chamber Music, both with the highest vote. She perfected with Alessandro Carbonare at Accademia Nazionale di Santa Cecilia; subsequently with Calogero

Palermo, Fabrizio Meloni.
Multifaceted musician with extroverted personality, her repertoire is vast and characterized by

La Biennale di Venezia, Cappella Paolina del Palazzo del Quirinale, Sala Petrassi e Sala Sinopoli dell’Auditorium Parco

della Musica di Roma, Teatro dell’Opera di Roma, Auditorio Nacional de Musica de Madrid, Festival ArteScienza, EMUfest tra gli altri. Conducted da by Donato Renzetti, Bruno Aprea, Carlo Rizzari, Francesco Bossaglia, Matthieu Mantanus, Andrea Ceraso, Tonino Battista.

a strong presence of contemporary music, to which she dedicates herself collaborating with

many composers, contributing to the creation of a new repertoire for clarinet with soloist or

chamber music première. Her rich concert activity include perform at