Maria Elena Romanazzi

Maria Elena Romanazzi Comincia giovanissima lo studio della danza classica e ginnastica artistica a cui segue la scoperta di una grande passione per la musica e il canto. Inizialmente si dedica al repertorio antico da cui per affinità nasce un vivace interesse verso la musica contemporanea. Ha al suo attivo collaborazioni con affermati compositori come L.De Pablo, L.Francesconi, V.Palumbo, J.B. Barriere, per cui ha interpretato sia prime assolute che italiane, queste ultime comprendono anche lavori di K.Saariaho, G.Kancheli, W.Bolcom. Si è esibita in prestigiosi Teatri e Festival come il Maggio Musicale Fiorentino, RomaEuropaFestival, Urticanti, Fondazione Cini diretta da Andrè Richard con apparecchiature dell’Experimental Studio di Friburgo in brani di L.Nono, Teatro dal Verme di Milano, Teatro Verdi di Firenze per “Play.it” con l’ORT, Teatro Goldoni di Livorno, Festival “Le Flanerie musicales” Reims, ecc. Ha collaborato fra gli altri con M.Ceccanti e il ContempoartEnsemble, come solista nella Missa in Tempore Belli di Haydn diretta da F.M.Bressan, col Quartetto Klimt, Michele Lomuto, Gianni Lenoci ecc. Le sue perfomance sono state trasmesse da Radio3 e Radio CEMAT. Dal 2011 collabora col regista G.Cauteruccio prendendo parte a progetti di teatro sperimentale.  Diplomata in Canto Lirico e Didattica della Musica, si è perfezionata con S.Otto, M.Custer, G.Bartolomei e A.Caiello con la quale ha brillantemente conseguito il diploma di Altro Perfezionamento in Canto per l’Opera Contemporanea presso l’OperaAcademy di Verona ricevendo una borsa di studio per approfondire la vocalità contemporanea in un progetto di ricerca alla Nederlandse Opera di Amsterdam dove ha lavorando a stretto contatto con esperti provenienti da tutta Europa. Ha studiato all’Università Cattolica di Milano, Master in Ideazione e Progettazione di Eventi Culturali e Performing Arts dove ha analizzato la contemporaneità in tutte le sue manifestazioni artistiche. Collabora con diversi enti occupandosi di ideazione di progetti speciali. E’ docente di canto presso il Liceo Musicale Dante di Firenze.