Marcello Panni


Salvatore Sciarrino


Faye Nepon – voce


Bizhan Bassiri


Nicola Sani


LUDGER BRÜMMER


DIEGO SANCHEZ HAASE


Marco Angius


Laura Catrani


Stefano Poda


Alda Caiello


Gianandrea Noseda


Alvise Vidolin


Alessandro Cadario


Enrico Girardi


Alessandro Solbiati


Cesare Scarton


Vittorio Montalti


George Georgescu


Charles Wetherbee


Gabriele Pieranunzi


Daniele Parziani


Azio Corghi


Michele Dall’Ongaro


I Pomeriggi Musicali


Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino


Virgilio Sieni


Michael Boder


Danilo Rossi


llya Gringolts


Diemut Poppen


Marco Rizzi


Manuel Fischer-Dieskau


Alain Goudard


Silvia Turchetti


Vincenzo Gualtieri


Adriano Guarnieri


Sanna Vaarni


Ferdinanado Nazzaro


Mario Gamba


Fabrizio Ottaviucci


Flora Gagliardi


Ilaria Baldaccini


Antonio Saulo – fisarmonica


Riccardo Centazzo


Francesco Gesualdi


Paolo Picchio


Renzo Cresti


GIAN LUCA ULIVELLI


Mauro Cardi


Daniele Faziani


Francesco Leprino


Eduardo Caballero


Marco Taralli


Fabrizio De Rossi Re


Ukho Ensemble


Luigi Gaggero


Luigi Attademo


Aldo Tarabella


Duo Essentia


Gianni Bicchierini


Girolamo Deraco


Marco Simoni


Quartetto Indaco


LA EMA VINCI SERVICE – studio di registrazione


Liana Maeran – soprano


Quintetto Italiano di Fisarmoniche


Giulia Perelli – attrice e performer


Francesco Furlanich


Registrazione di Gregorio Nardi e Claudia Hasslinger


Anita Azzi registra Elizabeth Bossero


Eleonora Negri


Protetto: Proposta concerto/ Presentazione CD


SALVATORE SCIARRINO / Orchestra Sinfonica Siciliana (editing)


Charles Wetherbee e Nicola Sani


Mal Di Luna – De Rossi Re – Paolo Carlini, Gabriele Pieranunzi


Sciarrino dirige Sciarrino


VITTORIO MONTALTI: le leggi fondamentali della stupidità umana


DEMIDOFF ENSEMBLE: “Jazz a la francaise”


Piernarciso Masi e Davide Boldrini per Giangastone Checcacci


Cunque Evigilasset – musica di Giuseppe Scali, opera di Marco Bagnoli


CLAUDIO FONTANELLI: una proposta Olistica per Gruppi di Meditazione


Lucio Gregoretti: Il Colore del Sole


Alessandro Magini – Sax


Francesco Gesualdi, musica di Brümmer


Cumque Evigilasset – Coro gregoriano San Giovanni Evangelista (Empoli – Fi)


Letizia Dei e Anita Azzi, incidendo un repertorio “napoletano”


Gianluca Verlingieri


Registrazione di G. Georgescu e D. Jacono – Firenze


Paolo Carlini e Fabrizio Datteri incidono la musica di David Fontanesi


Trilogia di Verdi – Montaggio Video


Elisabetta Capurso


Matteo Manzitti


Maria Elena Romanazzi


Raffaella Ronchi


Carlo Palese


Alberto Bologni


Anita Azzi – Official Page


Strings City: Concerto Unitario per Orchestra


Registrado un Rapper


Cumque Evigilasset sopralluogo presso l’Abbazia di San Miniato al Monte


Soffio Armonico


Claudia Hasslinger e Norberto Capelli


Claudia Marie-Thérèse Hasslinger Official PAge


Registrazione della Sinfonia dell’Assenza (Portera – Sollima)


Home recording con Flavio Cucchi


Red Dress Soliloquy – Colonna Sonora di Andrea Portera


L’amor che move il sole e l’altre stelle – Adriano Guarnieri (mattina) • Red Dress Soliloquy – Andrea Portera (pomeriggio)


In Produzione con “Arie virtuose” di Azio Corghi – e Concertino II per Fagotto. Paolo Carlini fagotto solista


Riccardo Magnani


Dr. Streben – Opera da Camera di Girolamo Deraco


Il Trovatore di Giuseppe Verdi – Maggio Musicale Fiorentino


Ilaria Baldaccini play Arduino Gottardo


Fabrizio Datteri


ContempoArtEnsemble


Giancarlo Cauteruccio


DEMIDOFF ENSEMBLE


L’Offerta Musicale di Johann Sebastian Bach


Roberto Fabbriciani nella WorkRoom di EMA Vinci service


Novatrix di Daniele Lombardi


Ilya Gringolts: Odissea Bach nel Teatro alla Pergola di Firenze


Andrea Lucchesini


Leopardi – Schubert (Lucchesini – Cederna) nel salone della Pergola


Gabriele Savarese


MARCO RIZZI, violino – DIEMUT POPPEN, viola – MANUEL FISCHER-DIESKAU, violoncello


Mario Brunello


Andrea Oliva


Pietro De Maria


Gabriele Bonolis


Pier Narciso Masi


New Made esnsemble


G.A.M.O. ensemble


Luisa Prandina


Federico Amendola


Flavio Cucchi


Daniele Lombardi nella WorkRoom di EMA Vinci service


Umberto Bombardelli


Carlo Galante


Quartocolore


Carlo Boccadoro


David Bellugi e Ivano Battiston – Vernio (Po)


Jonathan Faralli


Gran Salto, musica di Alessandra Bellino, fagotto Paolo Carlini


Trio Chitarristico Italiano (Alfonso Borghese, Roberto Frosali e Vincenzo Saldarelli)


Pietro Borgonovo


FONTANA MIX ENSEMBLE


Lorenzo Fratini


Levent Bakirci


Anna Maria Chiuri


Tempo Reale


Riccardo Donati


Roberto Fabbriciani


Concerto per due Pianoforti Storici – Piernarciso Masi/Matteo Fossi – Gregorio Nardi


Matteo Fossi


Blow Up per Gran Salto di Alessandra Bellino


Paolo Carlini


Duo Dei Saccone


Registrazione di Anemos – Gulliver Trio (Messina)


Marina Popadic


Duo Atzori Brunini


DUO Atzori Brunini


Stefano Malferrari


Marco Bagnoli


Avi Avital


Musica da Camera di Alessandro Magnini – Magnolfi (Po)


Rossignolo sessione di registrazione


Alexander Duisberg


Alessandro Magini


EMA Vinci service fine decennio ’90


Alvaro Company


Ivano Battiston


Salvatore di Gesualdo


Andrea Portera


David Bellugi


Reverie


Cosimo Carovani


Andrea Benedetti


Alessio Cioni


Adele D’Aronzo


Letizia Dei


Alessandro Castelli


Sergio Chierici


Luciano Scali


Giuseppe Scali

Elisabetta Capurso

Elisabetta Capurso

Pianista, compositrice, musicologa. Ha studiato pianoforte con Carlo Vidusso, quindi con Carlo Zecchi al Mozarteum di Salisburgo; composizione con Domenico Guaccero, quindi con Brian Ferneyhough a Darmstadt. Ha studiato inoltre Direzione d’orchestra con Daniele Paris e composizione elettronica con Giorgio Nottoli. Si è laureata con lode in lettere all’Università ‘La Sapienza’ di Roma con una tesi su Laborintus II di Luciano Berio ed Edoardo Sanguineti. Recentemente ha conseguito con lode la seconda laurea in Musica Elettronica al Conservatorio ‘S. Cecilia’ di Roma.

Concertista di livello internazionale, con un repertorio che si estende dalla musica di tradizione fino alle espressioni più avanzate della letteratura pianistica del Novecento, ha suonato in sale prestigiose invitata dalle maggiori associazioni italiane e straniere.

Alcune di queste: Teatro Colòn e Conservatorio Nacional di Buenos Aires, Barbara Hall al Victoria Memorial di Calcutta, Teatro Olimpico e San Leone Magno di Roma, Teatro Petruzzelli e Teatro Piccinni di Bari, RAI Radiotelevisione Italiana, Auditorium Santa Cecilia di Roma, Fondazione Ravello Festival etc.

Ha effettuato numerose registrazioni di opere prime; per la RAI Radiotelevisione italiana ha registrato l’opera omnia pianistica di Anton Webern.

All’estero ha tenuto corsi di interpretazione pianistica e stages per le importanti Istituzioni dei paesi toccati dalle tournées concertistiche: la Chulalonkorn University di Bangkok, l’Università della Musica di Rosario; in Italia ha tenuto corsi di alto perfezionamento per l’Accademia Musicale Pescarese, per l’Arts Academy di Roma.

E’ stata invitata spesso a fare parte di Giurie di concorsi nazionali ed internazionali.

Alterna l’attività di interprete con quella di compositrice; presente ai Ferienkurse di Darmstadt e nelle programmazioni di note Istituzioni come la ‘Fondazione Incontri Internazionali di Musica contemporanea’ possiede una scrittura compositiva caratterizzata da un sapiente contrappunto e da  una notevole capacità comunicativa.

Le sue composizioni sono state eseguite in Italia e all’estero: al terzo programma della RAI, Radio Vaticana, RadioCemat, Radio classica/Milano,Festival Nuova Consonanza, Festival Antidogma Musica Torino, Nuovi spazi musicali, I corpi del suono L’Aquila, Stagione concertistica Internazionale d’organo di Lecce; Stagione concertistica Solisti Aquilani ..;nei teatri delle principali città dell’Argentina Cordoba, Buenos Aires, nella Sala La Caturla del Teatro ‘Amedeo Roldan’ di La Havana( Cuba), negli USA etc. Molte le opere pubblicate: Edizioni Musicali Zanibon ( Peters ),  Edi-pan , AFM  Accord for Music , S.E.D.A.M.  

E’ presente nella Enciclopedia italiana dei compositori contemporanei Pagano; nel libro‘ Ragioni e sentimenti’ di Renzo Cresti; nel libro ‘Guida alle Compositrici’ di Adriano Bassi. Ha inciso per AFM, SEDAM , ha registrato per la  Icons  Antidogma  Records  e  per la  Radio Vaticana. 

Direttore artistico dei Corsi di perfezionamento e del Festival Musicale di Offida.

Recentemente ha partecipato al XX CIM, Colloquio Informatica Musicale.

Tiene spesso dei seminari in Università italiane e in alcune Istituzioni musicali: ‘La Sapienza ’di Roma, UCSA Roma; collabora con varie riviste di musica contemporanea.

Già docente al Conservatorio ‘G. Rossini’ di Pesaro, Professore di Pianoforte principale

al Conservatorio ‘S. Cecilia’ di Roma, Professore del corso di Semiografia della musica contemporanea e del Laboratorio di musica contemporanea nel biennio specialistico del medesimo   Conservatorio .E’infatti impegnata in attività di ricerca sulle problematiche delle grafie contemporanee, sul rapporto fra lo sviluppo del linguaggio compositivo e il segno grafico.

Ha ricevuto premi e riconoscimenti per gli alti meriti artistici. 

English

Elisabetta Capurso is a pianist, composer, musicologist.

She studied piano with Carlo Vidusso and Carlo Zecchi, composition with Domenico Guaccero and Brian Ferneyhough, orchestra with Daniele Paris, electronics music with Giorgio Nottoli.

She is well know on the international concert scene, and she has appeared, as a pianist, in the most prestigious halls with a repertoire that starts off the traditional music up to the most advanced expressions of piano’s literature of Twentieth Century, invited by the principal Italian and foreign musical Institutions.

Among these: the Colòn Theatre and the national Conservatory of Buenos Aires; the Calcutta Barbara Hall at the Victoria Memorial, Calcutta; Olympic Theatre and San Leone Magno, Rome; Petruzzelli Theatre and Piccinni Theatre, Bari; RAI Italian Radio and Television; Auditorium at the S. Cecilia Conservatory, Rome etc.
She has recorded many first works; for the Rai Italian Radio and Television she has recorded the whole piano work of Anton Webern.
Abroad she joined as theacher many Master Classes of piano interpretation and stages at some of the most important cultural Institutions of the countries that she touched during her concert tours: at the Chulalonkorn University of Bangkonk, at the University of Music of Rosario; in Italy she has taught at the Accademia musicale Pescarese, at the Arts Academy of Rome. She has been a member of the juries of national and international performance competitions.

Elisabetta Capurso is know in the world as well as modern and contemporary music performer, as well as composer. Performed at the Ferienkurses of Darmstadt and at some of the most important cultural Institutions like the ‘ Foundation of contemporary Music Meeting’ her musical work is characterized by the elements of a learned counterpoint and of a remarkable capability of imparting its own knowledge.

Her compositions have obtained a great success at some of the most important Italian musical Festivals, as well as on the Italian national networks RAI, as well as in many American countries. Among the others: Festival Nuova Consonanza, Rome; Antidogma Musica, Turin; Nuovi spazi musicali; I corpi del suono L’Aquila etc; some theaters of Argentina Cordoba, Buenos Aires; the Theater ‘Amedeo Roldan’ of La Havana(Cuba).

Some works have been published by the Musical Editions: Zanibon (Peters) , Padova; Edi-Pan, Rome; AFM-Accord for Music, Rome; SEDAM, Rome. She is in the Italian Composers’s Encyclopaedia, Pagano.
She has recorded for AFM, for Icons Antidogma Records and for Vatican Radio; a CD ‘Se il Narciso si guarda’ in the 2008 for the AFM-Accord for Music, Rome.

Elisabetta Capurso took a degree with honours in Letters at ‘ La Sapienza’ University of Rome.
She often gives some seminars at some Italian Universities and Musical Foundations:‘La Sapienza’, Rome; Castel Sant’Angelo University , Rome.
She has taught at the ‘G. Rossini’ Conservatory in Pesaro, and at the moment she is the Piano Professor at the ‘S. Cecilia’ Conservatory in Rome, where she gives a course in Semiography of the contemporary music also in the superior part of the Conservatory.
She has received many prizes for her artistic values.


Got Something To Say!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TORNA SU