Centenario dalla nascita di Astor Piazzolla_ evento in streaming dal Conservatorio Cherubini - gonews.it copia

ASTOR PIAZZOLLA una vita per la musica #gonews

#GONEWS

Evento sui canali social EMA Vinci dalle 21: musica e parole con il Quintetto Italiano Fisarmoniche, Daniel Hugo Piazzolla e l’autrice del libro María Susana Azzi

Il Conservatorio “Luigi Cherubini” di Firenze ospiterà questa sera alle ore 21 l’evento di parole e musica in cui, sulle note di alcuni grandi brani di Piazzolla, il Quintetto Italiano di Fisarmoniche accompagnerà le interviste che la giornalista Elisabetta Piqué rivolgerà a Daniel Hugo Piazzolla, figlio del maestro, a María Susana Azzi, autrice del libro Astor Piazzolla. Una vita per la musica, oltre che all’editore Sillabe e a Beppe Costa di Opera Laboratori.

Dalle parole di Daniel Hugo Piazzolla: “Sto vivendo il centenario con grande piacere, non mi stupisco perché sapevo che qualcosa del genere sarebbe accaduto, per commemorare e onorare nel mondo il centenario della nascita di Astor Piazzolla. A Buenos Aires sono presvisti 15 concerti al Teatro Colón con diverse formazioni. […] Ci sono celebrazioni in tutto il mondo, Giappone, Italia, Francia, Germania. […] Io non partecipo. Festeggerò i 100 anni di mio padre, mentre il resto del mondo festeggerà i 100 anni di Astor Piazzolla”.

Dalle parole di María Susana Azzi: “Ciao Astor. Non avrei mai immaginato di scrivere la tua biografia e che sarei stata così appassionata della tua vita e della tua musica. Non avrei mai immaginato di festeggiare il centenario della tua nascita in Italia, il paese con il più grande patrimonio artistico d’Europa: un paese che ha per te e per me un significato speciale. L’Italia è la patria dei tuoi quattro nonni, ed è la patria della mia famiglia paterna”.

Ed ancora: “Il 2021 sarà un grande anno, un anno indimenticabile. La tua musica è un mix intelligente di tango, jazz e classica contemporanea, la tua melodia è pucciniana. Oggi si sente in tutti i continenti, incluso l’Antartide. Celebriamo il tuo genio musicale e la tua grande eredità!”. Da parte sua Beppe Costa ha sottolineato l’importanza del progetto in cui Opera Laboratori ha creduto insieme all’editore Sillabe che, nelle parole di Giulia Perni “è orgoglioso di aver pubblicato la prima e unica edizione italiana di questo ormai celebre bestseller di Azzi”, edizione che, rispetto alle precedenti, si arricchisce di contributi e omaggi di nomi come Milva, Richard Galliano, Salvatore Accardo, Pino Presti e altri ancora. L’editore invita a sfogliare l’eccezionale galleria fotografica che completa il volume anche di foto inedite.

11 marzo 2021. Edizione in italiano per festeggiare il centenario del “rivoluzionario” Astor Piazzolla

Astor Piazzolla. Una vita per la musica: promotori di questa iniziativa editoriale (e anche musicale) sono stati Opera Laboratori e l’Editore Sillabe, con il patrocinio della Fundación Astor Piazzolla e della Fundación Internacional Carlos Gardel e con la collaborazione dell’Accademia Italiana di Bandoneon, dell’Associazione Accademia degli Avvalorati, della Bugari Armando-Zerosette Castelfidardo, del Comune di Villa Collemandina, dell’Associazione Amici della Musica “Astor Piazzolla” Trani, della Fondazione Teatro Goldoni.

IL LIBRO

Questo libro, l’unico in Italia patrocinato dalla Fundación Astor Piazzolla, racconta la vita di Piazzolla e raccoglie le informazioni ricavate da ben 260 interviste, a parenti, musicisti, amici, personaggi famosi dell’arte, dello spettacolo e della cultura, tra cui, Daniel Barenboim, Kronos Quartet, Al Di Meola, Tonino Guera, Milva, Lalo Schifrin, Georges Moustaki, Plácido Domingo, Carter Brey, Leandro “Gato” Barbieri, Gary Burton, Paquito D ́Rivera, Richard Galliano, Martial Solal, HermetoPascoal, Aurora Natola Ginastera.

Dalla musica popolare argentina al Tango Nuevo. In Astor Piazzolla. Una vita per la musica María Susana Azzi cattura la vita di questo straordinario musicista italo-argentino. Scopriamo
così l’uomo e il musicista, un genio rivoluzionario contro verso che trasformò il tango in musica da ascoltare, non da ballare, in cui si sentono chiaramente le influenze di jazz, klezmer e musica classica contemporanea. Azzi ci offre la biografia più completa su questo musicista sorprendentemente dotato.

L’EVENTO

La pubblicazione sarà presentata al pubblico italiano questa sera, il giorno del Centenario, con l’evento “1921-2021. Piazzolla, il rivoluzionario del tango” che andrà in onda in streaming alle ore 21 sui canali social di EMA Vinci (Facebook @emavinci.it e YouTube Ema Vinci Official), Sillabe (Facebook @SillabeCasaEditrice), Conservatorio L. Cherubini di Firenze (YouTube Conservatorio Cherubini Firenze), dalla Sala del Buonumore Pietro Grossi del Conservatorio “L. Cherubini” di Firenze nella Rassegna

“VETRINA DI LIBRI 2021”, con un programma che vede la performance del Quintetto Italiano di Fisarmoniche (Ivano Battiston, Riccardo Centazzo, Endrio Luti, Antonio Saulo e Massimo Signorini) e gli interventi online dall’Argentina, moderati dalla giornalista Elisabetta Piqué, corrispondente de “La Nación”, di María Susana Azzi e di Daniel H. Piazzolla, figlio del Maestro. Saranno presenti per un saluto istituzionale anche il Direttore del Conservatorio, Paolo Zampini e il Presidente di Opera Laboratori, Beppe Costa. Si ringrazia la Scuola di Musica “Clara Schumann” (Vicarello-Collesalvetti) per la collaborazione all’evento.