Sanna Vaarni

Sanna Vaarni ha iniziato i suoi studi all’Istituto di Musica di Espoo con Katarina Nummi-Kuisma. Ha studiato poi pianoforte all’Accademia Sibelius con Eero Heinonen, musica da camera con Ralf Gothóni e liederistica con Gustav Djupsjöbacka. Vincitrice di una borsa di studio da parte della Wihuri Foundation, ha studiato dal 1997 al 1999 a Parigi con Konstantin Bogino e liederistica con Armande Olivier. Sanna Vaarni è stata premiata in molti concorsi nazionali di pianoforte (Ilmari Hannikainen Piano Competition, Helmi Vesa Piano Competition, Fazer Piano Competition). Si esibisce regolarmente come solista, nella musica da camera e nella liederistica. Ha dato concerti in Italia, Estonia, Francia, Germania, Lituania e Arabia Saudita. Ha suonato in registrazioni per la Radio Nazionale Finlandese (YLE). Sanna Vaarni è docente di ruolo di pianoforte presso l’Istituto di Musica di Espoo dove è anche il capo del Dipartimento di Pianoforte. Richiestissima come docente nel suo paese, negli ultimi anni ha tenuto master class in istituti musicali e conservatori in Finlandia, Cina (Conservatório Centrale di Pechino Istituto Internazionale di Ningbo) e in Italia. Lavora regolarmente come assistente di Konstantin Bogino, presso il Campus Delle Arti di Bassano del Grappa e, per gennaio 2020 è stata invitata anche, presso l’Accademia internazionale Musicale di Roma. Vaarni ha tenuto una conferenza per docenti di pianoforte nel Dipartimento di Educazione Permanente all’ Accademia Sibelius. I suoi allievi sono stati fra i premiati in concorsi nazionali e internazionali per giovani pianisti; inoltre essi si sono esibiti presso festival musicali come il Festival Pianistico Internazionale di Espoo e il Festival delle Arti di Shanghai.
Nel febbraio 2019 è stata invitata a dare una dimostrazione della sua didattica alla Conferenza Nazionale Pianistica organizzata in Finlandia dalla sezione finlandese dell’EPTA, European Piano Teachers Association. A luglio 2018 Sanna Vaarni ha registrato un CD sulla musica pianistica di Leoš Janácek, presso la Järvenpää-Talo, Finlandia; il CD, In The Mists – Janacek Piano Works, verrà pubblicato nel 2020 da Emavinci Records. Dall’intervento alla Conferenza Nazionale Pianistica di Rovaniemi, febbraio 2019: “Nel mio insegnamento la musica viene sempre per prima. Secondo me qualunque cosa si faccia sul piano, anche i più semplici esercizi per lo sviluppo della tecnica, si dovrebbe sempre avere una chiara idea del suono e del sentimento che deve essere comunicato attraverso il suonare. Credo che la cosa più importante in ogni lezione,fin dall’inizio, sia dare un’esperienza emozionale allo studente. Per questo da subito cerco la bellezza della musica a lui, la ricchezza del suono, la sensibilità del fraseggio….lo scopo di tutto è svelare i segreti nascosti dietro le note scritte.

Official Site